banner axxa.social

Attivitá/Aziende
Cani

Didattica inglese
Didattica per ragazziDidattica
👨‍🏭 Arte
👨‍🏫

👨‍🍳 Ricette

OTTOBRE 2020
  1   giovedì
  2   venerdì
  3   sabato
  4   domenica
  5   lunedì
  6   martedì
  7   mercoledì
  8   giovedì
  9   venerdì
10   sabato
11   domenica
12   lunedì
13   martedì
14   mercoledì
15   giovedì
16   venerdì
17   sabato
18   domenica
19   lunedì
20   martedì
21   mercoledì
22   giovedì
23   venerdì
24   sabato
25   domenica
26   lunedì
27   martedì
28   mercoledì
29   giovedì
30   venerdì
31   sabato
Sostienici con una donazione ,il tuo banner verrà pubblicato QUI
Preventivi prodotti in pietra


Visita sito
Applicazione Foto collage


Apri
Portale web


Apri sito
Associazione volontariato animale


Apri pagina



Mosaico da pavimento

Mosaico in marmo e pietra 60x60x2 cm.

+ info



Listello a spacco anticato in pietra di Apricena

Martellato a mano e burattato ha una superficie particolarmente frastagliata con bordi irregolari. Ottimo per riprodurre l'effetto dei muri in pietra delle antiche costruzioni e personalizzare una parete di casa. altezza cm 20 x spessore cm 2 / 2,5 x lunghezza a correre.

+ info



Piatti doccia in pietra naturale

Preventivi per piatti doccia su misura.

+ info



Lavabi in pietra naturale

Preventivi per lavabi da cucina e bagno personalizzati.

+ info



Scorza di cava 1/2 cm

Rivestimento rustico in pietra naturale.

+ info
Sponsor

Sponsor

Sponsor

Sponsor















Piazza

Social Network Axxa.social registra un nuovo account

@Admin 📆22/01/2015🕐17:49:15

democraticamente: "all'opposizione mettendo al primo posto gli interessi di apricena"
democraticamente: "all'opposizione mettendo al primo posto gli interessi di apricena"
„nei giorni scorsi abbiamo richiesto, come gruppo consiliare (democraticamente) su segnalazioni ricevute dai cittadini, un incontro di commissione consiliare su alcuni temi delicati e di importanza sociale come: l'esigenza abitativa, lo stato di alcuni immobili comunali, e la situazione degli alloggi peep (c.d. case popolari). le commissioni sono il luogo naturale in cui i consiglieri hanno la possibilità, ed il dovere, di discutere di argomenti che riguardano la nostra comunità. abbiamo fatto ciò per avere una visione chiara (con documenti alla mano) della realtà, di modo da poter dare risposte concrete ai cittadini che ci hanno posto delle istanze sull'argomento, ma ancor di più per costruire una nostra proposta. d'altro canto, in passato, ci siamo sempre astenuti da discussioni di cui disconoscevamo la documentazione.

detto ciò, l'incontro dell'altra sera è avvenuto nella massima serietà e serenità (come del resto molti altri incontri di commissione), tenendo ben distinti i ruoli tra le parti, ma è risultato molto utile soprattutto a conoscere alcuni aspetti ed a richiedere ulteriori documentazioni. un incontro pacato appunto, rispettoso, ma assolutamente non collaborativo. poi, che il sindaco abbia avvertito la necessità di mettere in evidenza l'impegno dei consiglieri di opposizione, e che gli stessi si informano prima di proporre qualcosa, non può fare altro che piacere! dovrebbe però anche comunicare che questo è il comportamento che abbiamo sempre adottato.

ma prima di parlare di "collaborazione" deve passare tanta acqua sotto i ponti...ma veramente tanta! scegliere di collaborare con voi adesso significa assumerci la responsabilità di scelte che quest'amministrazione ha operato in questi mesi, e che noi abbiamo contrastato non solo per "partito preso", ma perché le ritenevamo prima ed ora più di allora poco lungimiranti per la città:

- significa assumersi la responsabilità sull'aumento delle tasse da noi osteggiato e da voi voluto;

- significa assumersi la responsabilità sui contratti di collaborazione che non servono alla nostra comunità e che abbiamo sempre definito esosi per i cittadini di apricena;

- significa avallare scelte scellerate come la nuova riscossione dei tributi che graverà in maniera esagerata su tutti i cittadini della nostra comunità;

-significa condividere i favori fatti agli amministratori che in questi mesi hanno goduto di scelte esclusive e personali (usi civici ad esempio);

-significa accettare di essere zittiti in consiglio comunale che è la massima assise istituzionale e democratica, nella quale siamo per confrontarci non per fare le statuine silenti;

-significa soprattutto dare la possibilità ad un amministratore di darci oggi degli imbecilli e domani scambiarci delle effusioni.

no, la nostra storia politica, l'educazione che abbiamo ricevuto e la dignità di cui viviamo non ci indurranno mai a turarci il naso ed accettare questo.

il termine collaborare può avere due significati

-il primo, e più diretto, che collima con "l'allinearsi" ad un certo modo di fare (limitando la coscienza critica e la libertà di pensiero);

-il secondo, il nostro, è quello di offrire ogni volta che diciamo "no" una proposta alternativa, che a nostro modo di vedere è la migliore per i cittadini.

per questo caro sindaco la ringraziamo per la lettera d'amore, ma noi siamo già innamorati della nostra città e ciò che abbiamo più a cuore ❤ è il suo futuro.

faccia un promemoria e si ricordi che l'opposizione (come la città) va ascoltata sempre, non solo quando fa comodo o ha toni pacati, ma soprattutto quando i toni diventano accessi e si dicono verità difficili da digerire, perchè anche in quell'occasione parliamo per il bene della comunità e non per i nostri meri interessi.“


fonte http://www.foggiatoday.it/politica/continuiamo-il-lavoro-di-opposizione-mettendo-al-primo-posto-gli-interessi-della-citta-2304103.html

            Share on Google+

Commenti

* Fai il login per commentare


© Admin mes. 985